Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. 

  

 

19.12.2016 - In estate si imparano le STEM.

L’Associazione Salento Tecnologia aderisce al bando, come partner per le scuole, relativo ai campi estivi di scienze, matematica, informatica e coding.

 

Per promuovere la cultura scientifica tra le studentesse e gli studenti delle scuole primarie e secondarie di primo grado, il Dipartimento per le pari opportunità della Presidenza del Consiglio ha stanziato 1 milione di euro per l’attuazione dell’iniziativa “IN ESTATE SI IMPARANO LE STEM - Campi estivi di scienze, matematica, informatica e coding”.

L’iniziativa prevede il finanziamento di progetti per la realizzazione di percorsi di approfondimento in materie scientifiche (matematica, cultura scientifica e tecnologica, informatica e coding) da svolgersi nel periodo estivo rivolti prevalentemente alle studentesse, ma anche a studenti, delle scuole elementari e medie (primarie e secondarie di primo grado).

Il bando, tenuto conto che i destinatari sono le istituzioni scolastiche primarie e secondarie di primo e secondo grado, è disponibile, di intesa con il Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca, sulla piattaforma telematica www.monitor440scuola.it.

I soggetti che possono candidarsi a partecipare al bando per l’erogazione dei percorsi di approfondimento, sono, oltre alle scuole primarie e secondarie di primo grado (i cui studenti sono i beneficiari dei progetti), le istituzioni scolastiche di secondo grado, anche in collaborazione con Università e con enti pubblici e privati, associazioni, imprese e fondazioni che abbiano maturato esperienze e competenze specifiche nelle materie di riferimento. 

Alla base dell’iniziativa è l’esigenza, da un lato, di superare gli stereotipi e i pregiudizi che alimentano il gap di conoscenze tra le studentesse e gli studenti rispetto alle materie STEM, nell’ambito del percorso di studi nonché nelle scelte di orientamento e professionali, e dall’altro di favorire la conciliazione dei tempi di vita e di lavoro, incentivando le istituzioni scolastiche a tener aperti i propri locali per iniziative formative almeno per due settimane durante il periodo estivo, il periodo, cioè,  in cui i genitori hanno maggiori difficoltà nella conciliazione dei tempi di vita e di lavoro.

Per agevolare l’attivazione di percorsi in collaborazione tra le scuole e gli altri soggetti con competenze nelle materie STEM (Science, Technology, Engineering, Maths), lo scorso 10 novembre il Dipartimento per le pari opportunità ha pubblicato un avviso di manifestazione di interesse per la costituzione di un elenco, al quale hanno aderito enti pubblici e privati – comprese Università, enti di ricerca, associazioni, imprese e fondazioni - interessati a collaborare sulle iniziative per la promozione  delle pari opportunità nelle materie STEM.

L’Associazione  Salento  Tecnologia è da sempre impegnata a promuovere scienza e tecnologia presso le donne e le ragazze, sin dall’anno 2011, quando iniziammo le attività di Certificazione presso i ns. Associati.

Con questo bando ci proponiamo di metterci al servizio delle Scuole per le seguenti attività relative alla programmazione ed alla gestione dei progetti formativi richiesti dal bando:

  • Iscrizione scuola sulla piattaforma DPO
  • Progettazione dei percorsi da fare approvare
  • Inserimento dei percorsi in piattaforma
  • Gestione formativa dei progetti

Per tutte le scuole queste attività saranno gratuite.


  Tutte le scuole interessate possono chiederci maggiori informazioni scrivendo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

Programma del corso:

  1. Aspetti normativi
  2. Ambienti di apprendimento
  3. Pensiero computazionale
  4. ProblemSolving
  5. Software per Ambienti di apprendimento
  6. Attuatori hardware
  7. Cenni di elettronica
  8. Schede elettroniche per prototipazione e costruzione di artefatti cognitivi.
  9. Esplorazione software per la programmazione delle schede di prototipazione
  10. Software di programmazione
  11. Programmazione nativa di Arduino. Cenni
  12. Riuso di giocattoli rotti come mediatori didattici tramite le schede di prototipazione.

Finalità e obiettivi:

  1. Formare i docenti e gli studenti allo sviluppo della logica metacognitiva ed al pensiero computazionale;
  2. acquisire nuove competenze e conoscenze specifiche atte a favorire la crescita della cultura scientifico-tecnologica;
  3. utilizzando l’operatività, stimolare la capacità di analisi, la capacità organizzativa e le competenze comunicativo - relazionali;
  4. costruire macchine “intelligenti” da governare: dalla progettazione alla realizzazione.

Classi di scuola di applicazione:

         Tutte le scuole di ogni ordine e grado

Il corso prevede test in ingresso, test intermedi e test finale con certificazione riconosciuta MIUR.


  CLICCA QUI per iscriverti ad uno dei nostri corsi.

Per maggiori informazioni utilizzare il modulo contatti.

   
   
   
   

   
   
   
Tic for Teachers
   

Login  

   

Per tutti i nostri corsi è previsto il rilascio di Certificazione legalmente riconosciuta.

 

Associazione Salento Tecnologia - Via A. Volta, 31 - 73042 CASARANO (LE) - Cell. 3497755900 - email : info@salentotecnologia.it

Presidente e Delegato PON Ippazio Antonio LEGGIO

© Web Master Giuseppe Pappaianni / Aggiornamento : Antonio Riccardo